La penisola è un’idea ottima quando le misure della stanza lo permettono: da un lato consente di ampliare il piano di lavoro utilizzabile, dall’altro divide gli spazi tra zona cottura e zona pranzo o living.

Le cucine a penisola componibili

Le cucine sono ambienti che vanno arredati al centimetro: non è pensabile ricorrere a moduli standard, perché tutto si deve adattare alla perfezione alla stanza, tenendo conto anche di scarichi e attacchi dell’acqua, della corrente e del gas.

La soluzione a penisola a maggior ragione aggiunge una dimensione ulteriore ai mobili della cucina e richiede un progetto dedicato.

Tutto questo per fortuna non significa dover realizzare costosi mobili su misura: il sistema modulare delle cucine componibili Stosa offre una grande flessibilità e permette di risolvere qualsiasi esigenza progettuale senza ricorrere a personalizzazioni eccessive. In questo modo si possono fare cucine con penisola a prezzi accessibili.

piano lavoro e lavello

Misure necessarie a una penisola

La profondità dei mobili della penisola e del piano di lavoro è tra i 60 e i 100 cm, essendo un piano usufruibile da due lati se lo spazio lo consente meglio che sia più del classico 60 cm in uso nelle basi da cucina standard.

La penisola è un arredamento che si stacca dal muro e passa verso il centro stanza, restando raggiungibile su tre lati. Da ognuno di questi tre lati richiede che ci sia sufficiente spazio di passaggio, consigliato almeno 100 cm. 

Per questo motivo conviene arredare cucine con penisola solo in cucine grandi, con una stanza open space e non è una soluzione adatta a piccole dimensioni.

Che prezzo ha una cucina con penisola

I prezzi delle cucine sono molto variabili: misure, modelli, attrezzature, materiali impiegati, elettrodomestici possono determinare differenze importanti.

Per questo motivo è necessario fare un preventivo personalizzato.

Il nostro centro cucine progetta le cucine con penisola in base alle misure del cliente, tenendo conto anche di budget e richieste particolari.

Progetto e preventivo, con chiare indicazioni e valutando diverse opzioni, sono servizi che forniamo in negozio gratis e senza impegno. 

cucina moderna stosa
Richiedi preventivo
Puoi indicare anche la composizione che ti piace (esempio "Bolghieri 01").

Tipi di penisola

La penisola può essere composta da mobili ma anche da un tavolo o da un bancone.

Penisola con mobili e top

La classica penisola è in piena continuità con i restanti mobili della cucina disposti lungo la parete, come anche con il top superiore che consiste nel piano di lavoro.

Nella penisola trovano posto quindi mobili base da cucina con ante o cassetti.

Tavolo a penisola

Oltre alla classica penisola che continua i mobili da cucina si può avere anche un tavolo a penisola, ideale per pasti veloci o colazioni, in cui sarebbe poco pratico usare la sala da pranzo vera e propria.

Si tratta di una penisola meno impegnativa come impatto anche se nella progettazione richiede spazio perché deve prevedere anche l’uso di sedie.

Bancone

Il bancone da cucina è analogo al tavolo come funzione, ma si differenzia perché è più alto e ci si siede a sgabelli invece che a sedie classiche.

Può incorporare anche dei mobili ed essere sfruttabile da un lato solo, come quelli in uso nei locali. 

Il bancone dal punto di vista dell’arredo separa maggiormente gli spazi.

Vantaggi della penisola

La penisola in cucina offre evidenti vantaggi:

  • Un maggior piano di lavoro rispetto alla cucina lineare, che oltre a quello lineare lungo la parete aggiunge quello che sta sulla parte staccata dal muro.
  • Un maggior contenimento dei mobili bassi, per via del maggior numero di basi, comodissimo se sfruttato con cassetti e cestoni.
  • Una divisione degli spazi. La penisola può separare la cucina come angolo cottura dalla sala da pranzo, oppure dal soggiorno. Si tratta di una divisione che non toglie luce, adatta al moderno concetto di arredo open space.

 

Differenze tra isola e penisola

La cucina con penisola è quella, come abbiamo visto, in cui una parte del piano a partire da una parete si sviluppa verso il centro stanza.

L’isola è una situazione analoga, con la differenza che la cucina con isola è totalmente staccata dalla parete, mentre la penisola ha un lato corto che è collegato al resto della cucina.

Il vantaggio dell’isola è avere i mobili accessibili su 4 lati e un passaggio da due parti.

I vantaggi della penisola sono la continuità del piano di lavoro, che permette un maggior spazio utile, e il fatto di poter più facilmente far passare tubi e cavi dal muro a eventuali elettrodomestici siti nella penisola.

cucina moderna

Lo showroom di cucine in Brianza

Il centro cucine Stosa Point di Veduggio con Colzano (MB) vi aspetta nel cuore della Brianza per toccare con mano le soluzioni di arredo.

Un’esposizione dedicata alle cucine classiche e moderne in cui poter visionare soluzioni a penisola e altre proposte interessanti per il progetto della vostra cucina.

La consulenza, compresa di preventivo e progettazione 3D è gratuita e senza impegno.